Vai al menu principale Vai al contenuto Torna su

Archivio Storico

Archivio Storico

La funzione degli Archivi storici è quella di rendere ostensibili e consultabili da parte degli studiosi, dei ricercatori e della collettività in generale i documenti che abbiano acquisito carattere storico, dopo i quarant'anni dall'adozione dei relativi atti.

L'Archivio storico dell'Assemblea regionale siciliana ha sede presso la Chiesa dei SS. Elena e Costantino. Inaugurato nel 2007, contiene i documenti relativi agli atti dal 1947 al 1967, classificati dall'Ufficio dell'Archivio storico, in collaborazione con la Soprintendenza archivistica regionale.

Successivamente è proseguita l’attività di ordinamento dei documenti degli anni seguenti sino all’ottava legislatura (1976-1981). In atto è in corso la catalogazione e l’inventariazione degli stessi nelle more della continuazione delle operazioni di catalogazione ed inventariazione già intraprese e relative all’intera documentazione afferente all’archivio storico.

L'Archivio storico parlamentare, per la posizione costituzionale di autonomia riconosciuta dallo Statuto all'Assemblea, si caratterizza, come gli Archivi storici del Parlamento nazionale, per la sua peculiare disciplina.

Il Regolamento dell'Archivio storico, approvato dal Consiglio di Presidenza, e le relative disposizioni per l'ammissione del pubblico, stabiliscono le modalità necessarie a salvaguardare i documenti, sotto la vigilanza del Comitato parlamentare per l'Archivio storico.

Modulo Archivio

Gli utenti che intendono accedere ai documenti d'archivio consultabili potranno rivolgersi all'Ufficio dell'Archivio storico, compilando la domanda su apposito modulo, e riceveranno dal personale incaricato le indicazioni e l'assistenza necessaria.

Scarica il modulo
Archivio Storico

Consulta la banca dati dell'Archivio Storico.

Vai alla ricerca
Ammissione all'Archivio

Disposizioni per l'ammissione del pubblico all'Archivio Storico.

Leggi
Chiesa e l'oratorio dei Santi Elena e Costantino

Contatti

Piazza della Vittoria 22-23
90100 Palermo

Tel. 091 7054719
Tel. 091 7054804

La chiesa e l'oratorio dei Santi Elena e Costantino

Archivio privato Salvatore Lauricella

L’Archivio storico dell’Assemblea regionale, su iniziativa della Commissione di vigilanza dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta dall’on. Marika Cirone Di Marco, ha arricchito il proprio patrimonio, includendo la documentazione riguardante l’ Archivio privato di Salvatore Lauricella, Presidente dell’Ars nella IX e nella X legislatura ed esponente politico di rilievo del Partito socialista. L’archivio Lauricella è definitivamente collocato presso la sagrestia dell’ex Chiesa dei Santi Elena e Costantino, sede dell’Archivio storico dell’Ars, con il consenso dei figli dell’ex Presidente dell’Ars, Giuseppe e Lucia Lauricella. Si è concluso così un lungo procedimento, a cura dell’Assemblea regionale siciliana, con la condivisione della Presidenza dell’Assemblea regionale ed il supporto tecnico costante della Sovrintendenza Archivistica per la Sicilia (ed in particolare del Soprintendente in carica, dott. Claudio Torrisi).

L’inventario dell’Archivio, redatto a cura di Aldo Sparti e Cristina Grasso, che si sono occupati dell’ordinamento dell’Archivio nel periodo in cui esso è stato temporaneamente depositato presso l’Archivio di Stato di Catania, sarà pubblicato nel sito istituzionale dell’Assemblea.

L’Archivio privato del Presidente Lauricella è un complesso documentario costituito da n. 81 unità archivistiche contenute in appositi specifici faldoni e comprende oltre 78 buste miscellanee relative a: Discorsi, corrispondenza, conferenze, P.S.I., foto, audiovisivi, programmi politici dal 1941 al 1996.

L’Archivio è stato dichiarato di “notevole interesse storico” dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per le seguenti motivazioni:

“L’on.le Salvatore Lauricella ha rivestito le cariche di deputato nazionale del P.S.I. nella IV, V, VI, VII, VIII e XI legislatura, più volte Ministro della Repubblica, Presidente dell’A.R.S. nella IX e X legislatura, Sindaco del Comune di Ravanusa per molti decenni, Segretario regionale e Vice segretario nazionale del P.S.I.”

Si tratta del primo significativo fondo riguardante la vita e l’attività politica ed istituzionale di un parlamentare regionale che trova accesso nei locali dell’Assemblea regionale, aprendosi alla fruizione e alla consultazione da parte degli studiosi e degli utenti interessati. Particolarmente felice la coincidenza tra la data di allocazione dell’Archivio, gennaio 2017, e la data di costituzione dell’Archivio storico dell’Assemblea regionale, istituito proprio dieci anni fa, nell’anno 2007, primo esempio di archivio storico regionale, allo scopo di preservare la memoria e di raccogliere le fonti e i documenti relativi all’attività dell’istituzione parlamentare autonomista.

L’archivio sarà consultabile, previo appuntamento, da concordare con gli uffici della Biblioteca dell’Ars e dell’Archivio storico.