Vai al menu principale Vai al contenuto Torna su

Ex Deputati - Statuto e organi

Cortile della Fontana

Statuto

Articolo 1
Denominazione e sede

E’ costituita la “Associazione tra i deputati regionali della Sicilia cessati dal mandato” alla quale possono aderire i Deputati che hanno fatto parte dell’Assemblea Regionale della Sicilia.

L’Associazione ha sede in Palermo.

Articolo 2
Finalità e scopi

L’Associazione si propone:

a) Esaltare i valori dell’autonomia e la funzione dell’Assemblea Regionale mediante convegni, pubbliche manifestazioni, conferenze e pubblicazioni;
b) Mantenere vivo ed operante il vincolo che, al di sopra di ogni divergenza politica, strinse i Deputati regionali durante l’esercizio del loro mandato;
c) Dare assistenza ai soci nei loro rapporti con l’Assemblea regionale e gli altri organi regionali; tutelarne gli interessi derivanti dall’esercizio e dalla cessazione della loro carica assembleare; curare la raccolta dei dati biografici relativi agli stessi;
d) Offrire assistenza alle famiglie dei soci deceduti, nei loro rapporti con l’Assemblea regionale.

Articolo 3
Soci

La qualità di socio si acquista, su domanda dell’interessato, con delibera del Comitato Direttivo. I soci cessano di fare parte dell’Associazione per dimissioni, o per decadenza deliberata a norma di Statuto.

Articolo 4
Quota sociale

I soci sono tenuti al pagamento di una quota sociale mensile stabilita dall’Assemblea su proposta del Comitato Direttivo.

La quota sociale, per i titolari del vitalizio assembleare, è riscossa mediante ritenuta mensile sul vitalizio medesimo.

Articolo 5
Patrimonio e proventi speciali

Il patrimonio dell’Associazione è costituito dai fondi raccolti fra i soci e dai beni mobili ed immobili acquistati o ricevuti in dono.

I proventi sono costituiti dalle quote sociali, dai contributi, donazioni ed elargizioni, dai ricavati delle attività sociali e dai redditi dei cespiti patrimoniali.

Articolo 6
Organi dell’Associazione

Sono organi dell’Associazione:

a) l’Assemblea dei Soci;
b) il Comitato di Presidenza;
c) il Consiglio di Presidenza;
d) il Presidente;
e) il Segretario;
f) il Tesoriere;
g) il Collegio dei Probiviri;
h) i Revisori dei Conti.

Articolo 7
Assemblea dei Soci

Sono di competenza dell’Assemblea:

a) L’approvazione della relazione del Presidente sull’attività dell’Associazione;
b) L’approvazione del bilancio preventivo e del conto consuntivo su relazione del Tesoriere e la misura della quota sociale;
c) L’elezione del Comitato Direttivo;
d) L’elezione del Collegio dei Probiviri;
e) L’elezione del Collegio dei Revisori dei Conti;
f) La nomina del Presidente onorario.

La votazione per le cariche di cui al precedente comma può essere integrata, su deliberazione del Comitato Direttivo, da votazione per corrispondenza, secondo modalità prestabilite dallo stesso. L’integrazione della votazione per corrispondenza è obbligatoria quando si debbano apportare modifiche allo Statuto.

Articolo 8
Convocazione dell’Assemblea

L’Assemblea è ordinaria e straordinaria.
L’Assemblea ordinaria è convocata dal Presidente almeno una volta all’anno.
L’Assemblea straordinaria è convocata dal Comitato Direttivo o quando ne sia fatta richiesta motivata da almeno un ventesimo dei soci.
L’avviso di convocazione dell’Assemblea ordinaria o straordinaria è spedito almeno 10 giorni prima della riunione, con l’indicazione del luogo e dell’ordine del giorno.

Articolo 9
Comitato Direttivo

Il Comitato Direttivo è composto di 15 membri eletti dall’Assemblea, che restano in carica 3 anni e sono rieleggibili. Nel caso di vacanza, lo stesso Comitato procede alla sostituzione mediante cooptazione sino alla scadenza del termine del sostituito.
Il Presidente onorario partecipa di diritto alle riunioni del Comitato con voto consuntivo.
Il Comitato è convocato dal Presidente o su richiesta di un terzo dei suoi componenti.
Esso si riunisce almeno due volte l’anno.
Per la validità delle sedute è necessaria la presenza della maggioranza dei suoi membri.
Nel caso in cui nell’avviso di convocazione sia prevista una seconda convocazione, essa è valida anche con un terzo dei Consiglieri.
Le deliberazioni sono adottate a maggioranza dei voti: in caso di parità prevale il voto del Presidente.

Tutte le cariche sono gratuite.

Articolo 10
Compiti del Comitato

Il Comitato delibera su tutte le questioni di organizzazione e di amministrazione e sui problemi concernenti la vita e l’attività dell’Associazione secondo i fini e le normative statutarie.

Elegge tra i suoi componenti, il Presidente, due Vicepresidente, il Segretario, il Tesoriere, il Responsabile dei problemi culturali ed informativi ed il Responsabile del settore economico e sociale.

Il Comitato può delegare parte dei suoi poteri al Consiglio di Presidenza.

Articolo 11
Consiglio di Presidenza

Il Presidente, i Vicepresidente, il Segretario ed il Tesoriere costituiscono il Consiglio di Presidenza. In caso di urgenza il Consiglio delibera con i poteri del Comitato direttivo, al quale riferisce nella prima seduta successiva.

Articolo 12
Presidente

Il Presidente rappresenta l’Associazione a tutti gli effetti; ne presiede gli organi collegiali ed emana le disposizioni per l’attuazione delle loro deliberazioni.

Non può tuttavia contrarre obblighi patrimoniali se non dietro espressa autorizzazione del Comitato Direttivo e, nei casi di urgenza, del Consiglio di Presidenza.

In caso di assenza o di impedimento, è sostituito dal Vicepresidente anziano.

Articolo 13
Segretario e Tesoriere

Il Segretario, da scegliersi tra i componenti del Comitato Direttivo, sovrintende all’organizzazione dell’Ufficio e al disbrigo delle pratiche correnti.

Il Tesoriere, da scegliersi tra i componenti del Comitato Direttivo, cura l’amministrazione e la tenuta dei libri contabili; predispone i bilanci.

Articolo 14
Probiviri

Il Collegio dei Probiviri è competente a giudicare i casi in cui un socio violi lo Statuto o una legittima deliberazione degli organi statutari, o agisca in contrasto con le finalità dell’Associazione.

Si compone di cinque membri, eletti dall’Assemblea dei soci. Lo presiede il socio più anziano di età.

Agisce di propria iniziativa o su richiesta del Comitato Direttivo.

Può adottare, previo contraddittorio, le seguenti sanzioni:

a) Il richiamo;
b) La decadenza dall’Associazione.

Può sospendere dall’Associazione, in via cautelativa, il socio imputato in un procedimento penale.

Avverso le sanzioni comminate, l’interessato può ricorrere, entro un mese dalla comunicazione, al Comitato Direttivo.

Articolo 15
Revisori dei Conti

Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da 5 membri di cui 3 effettivi e 2 supplenti.

Nella prima riunione elegge nel suo seno il Presidente.

I Revisori assistono alle riunioni del Comitato Direttivo e possono in qualsiasi momento procedere,anche individualmente, ad ispezioni amministrative e ad operazioni di controllo.

Qualora un componente del Collegio proceda, individualmente, a dette ispezioni ed operazioni, deve informare il Comitato.

Articolo 16
Revisione dello Statuto

L’adesione all’Associazione vincola alla osservanza del presente Statuto, il quale potrà essere rivisto su deliberazione di una Assemblea straordinaria ai sensi dell’art. 8 e con l’osservanza dell’art.7.

Articolo 17
Scioglimento dell’Associazione

Lo scioglimento dell’Associazione può essere deliberato da un’ Assemblea straordinaria con il voto della maggioranza dei soci iscritti.

L’Assemblea detterà anche le norme sulla devoluzione delle attività patrimoniali.

Organi Statutari 2018-2021

  • Consiglio di Presidenza

  • Presidente

    On. La Placa Vittorino

  • Vice Presidenti

    On. Alaimo Bernardo
    On. Piro Francesco

  • Segretario

    On. Mele Manlio

  • Tesoriere

    On. Giuliana Francesco Girolamo

  • Comitato Direttivo

    On. Alaimo Bernardo
    On. Barbagallo Salvino
    On. Bellafiore Vito
    On. Borrometi Antonio (Resp. Problemi culturali ed informativi)
    On. Capodicasa Angelo
    On. Giannopolo Domenico
    On. Giuliana Francesco Girolamo
    On. La Placa Vittorino
    On. Lo Curzio Giuseppe (Resp. Settore economico e sociale)
    On. Lombardo Salvatore
    On. Messina Antonino
    On. Petrotta Giovanni
    On. Piro Francesco
    On. Rosano Angelo
    On. Vizzini Gioacchino
    On. Aiello Francesco
    On. Bosco Mario
    On. Firrarello Giuseppe
    On. Franco Giuseppe
    On. Mele Manlio
    On. Panarello Filippo
    On. Silvestro Gioacchino
    On. Mario D’Acquisto – Coordinatore regionale dell’ Ass. ex Parlamentari della Repubblica

  • Collegio dei Revisori dei Conti

    Membri effettivi
    On. Coco Vincenzo
    On. Di Maggio Giuseppe
    On. Galletti Giuseppe

    Membri supplenti
    On. La Manna Salvatore
    On. Lo Giudice Giuseppe
    On. Martorana Federico

  • Collegio dei Probiviri

    On. Campione Giuseppe
    On. La Russa Angelo
    On. Lo Giudice Calogero
    On. Rubino Raffaello
    On. Tusa Antonino