Il Parlamento Siciliano
Attività politica e Comunicati
Informazione e Documentazione
Il Palazzo dei Normanni
Relazioni con i Cittadini
Segretariato Generale
Organigramma Staff Informazioni
Segretariato Generale

Il Segretario generale è il capo dell'Amministrazione; ne dirige l'attività e ne risponde al Presidente. Cura, secondo i principi di cui all'articolo 1 del regolamento dell'Amministrazione, la realizzazione degli indirizzi stabiliti dai competenti Organi dell'Assemblea regionale siciliana ed emana le necessarie direttive.

E' nominato con deliberazione del Consiglio di Presidenza, su proposta del Presidente dell'Assemblea, tra i Consiglieri parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana che abbiano l'incarico di Vice Segretario generale o di Direttore di Servizio ovvero che abbiano almeno sei anni di anzianità nella seconda fascia stipendiale.

Il Consiglio di Presidenza, su proposta del Presidente, può disporre la revoca del Segretario generale con deliberazione adottata a maggioranza dei due terzi dei suoi componenti e, qualora non si raggiunga tale maggioranza, a distanza di almeno tre mesi, con maggioranza assoluta. [ segue... ]

Ufficio Affari Generali

1. Cura il protocollo, organizzato secondo le più idonee tecnologie, di tutti gli atti che pervengono all'Assemblea regionale siciliana.
2. Provvede, su indicazione del Segretario generale, alla tenuta della corrispondenza ufficiale e alla distribuzione delle pratiche tra i vari Servizi; coadiuva il Segretario generale nella istruttoria delle pratiche da questi direttamente trattate.
3. Conserva gli atti e i documenti dell'Assemblea che non siano assegnati ad altri Servizi.
4. Cura, in collaborazione con i Servizi interessati, la predisposizione degli atti e dei lavori preparatori per le riunioni del Consiglio di Presidenza; ne registra le decisioni, dandone comunicazione ai competenti Servizi e provvede alla conservazione dei relativi atti, documenti e processi verbali.
5. In collaborazione con i Servizi interessati, assiste il Segretario generale ai fini della partecipazione di questi a convegni e conferenze ufficiali. [ segue... ]

Protocollo

Cura le attività di protocollazione centrale e di trasmissione della corrispondenza interna ed esterna; coordina le attività relative ai protocolli decentrati. 

Indirizzo di posta certificata (PEC): protocollo.ars@pcert.postecert.it

 

Ufficio stampa

1. Svolge le funzioni di portavoce dell'Assemblea regionale siciliana secondo le direttive degli Organi dell'Assemblea e del Segretario generale: in particolare coordina la propria attività con quella dell'Addetto stampa del Presidente dell'Assemblea. Cura i rapporti dell'Amministrazione con gli organi di informazione. Cura la rassegna stampa quotidiana e provvede alla sua distribuzione. Provvede alla Sala stampa dell'Assemblea curandone la vigilanza e assicurando il necessario supporto ai giornalisti.
2. E' responsabile della comunicazione istituzionale attraverso il sito internet: à. tal fine redige le pagine di comunicazione di attualità.
3. Vigila sulla corretta e tempestiva alimentazione e redazione delle pagine del sito internet da parte dei Servizi ed Uffici: a tal fine, organizza lo scambio delle informazioni di base nell'ambito dell'Amministrazione, tiene i contatti con il Servizio Informatica per quanto riguarda i rapporti tra internet e gli aspetti generali dell'informatica. [ segue... ]

Ufficio degli affari legali

1.Cura la consulenza legale al Segretario generale per le questioni non attinenti ai procedimenti parlamentari e la predisposizione di memorie, su particolari profili legali, a corredo di proposte di deliberazione sottoposte al Consiglio di Presidenza.
2. Fornisce, su richiesta del Segretario generale, consulenza sulle questioni giuridiche e legali ai Servizi ed Uffici dell'Amministrazione, di loro rispettiva competenza.
3. Predispone le memorie difensive con l'eventuale relativa documentazione da presentare, per conto dell'Amministrazione, al Collegio di conciliazione o al Collegio arbitrale, trasmettendone copia al Servizio del Personale.
4. Rappresenta e difende in giudizio l'Assemblea regionale nei casi in cui, ai sensi della normativa in vigore, il patrocinio non venga assunto dall'Avvocatura dello Stato, salvo che, in tale ipotesi, l'Amministrazione ritenga di rivolgersi a legali del libero foro.
5. Cura i rapporti con l'Avvocatura dello Stato e, nell'ipotesi di cui all'ultima parte del precedente comma, con i professionisti incaricati della difesa.

Ufficio di Segreteria Collegio DD.QQ.
1. Cura l'organizzazione dei lavori del Collegio dei Deputati Questori, e tiene a tal fine i rapporti con i Servizi e gli Uffici che istruiscono le pratiche da sottoporre al-Collegio, anche allo scopo di garantire la completezza degli atti e delle documentazioni.
2. Prepara gli atti delle sedute, ne redige i verbali, provvede alla loro pubblicazione, assicurando comunque la tempestiva comunicazione ai Servizi e agli Uffici interessati delle decisioni adottate.
3. Fornisce ai Deputati Questori l'assistenza ed il supporto necessario allo svolgimento dell'attività del Collegio.
Ufficio tecnico
1. Provvede alla gestione dei servizi tecnici, curando la progettazione e l'installazione degli impianti nonché la loro manutenzione ordinaria e straordinaria. In particolare provvede alla gestione e manutenzione delle apparecchiature e attrezzature, autovetture, arredamenti e suppellettili. Studia le prospettive e lo sviluppo dei sistemi e dei servizi in relazione alle esigenze dell'Assemblea.
2. Provvede alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili facenti parte a qualsiasi titolo del patrimonio dell'Assemblea regionale siciliana, comprese le sedi decentrate di rappresentanza, nonché alla manutenzione ordinaria degli immobili demaniali di cui l'Assemblea fruisce; individua i lavori di manutenzione nonché di somma urgenza da eseguire, dandone comunicazione alla Fabbriceria nel rispetto del programma di interventi dalla stessa predisposto, da eseguire in detti immobili, curando la progettazione, la direzione dei lavori e tutti gli altri adempimenti previsti dalle norme in materia. [ segue... ]
[ Chiudi ]
Segretariato Generale

Il Segretario generale è il capo dell'Amministrazione; ne dirige l'attività e ne risponde al Presidente. Cura, secondo i principi di cui all'articolo 1 del regolamento dell'Amministrazione, la realizzazione degli indirizzi stabiliti dai competenti Organi dell'Assemblea regionale siciliana ed emana le necessarie direttive.

E' nominato con deliberazione del Consiglio di Presidenza, su proposta del Presidente dell'Assemblea, tra i Consiglieri parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana che abbiano l'incarico di Vice Segretario generale o di Direttore di Servizio ovvero che abbiano almeno sei anni di anzianità nella seconda fascia stipendiale.

Il Consiglio di Presidenza, su proposta del Presidente, può disporre la revoca del Segretario generale con deliberazione adottata a maggioranza dei due terzi dei suoi componenti e, qualora non si raggiunga tale maggioranza, a distanza di almeno tre mesi, con maggioranza assoluta.

Assiste il Presidente nell'esercizio delle sue attribuzioni; riceve la corrispondenza diretta all'Assemblea regionale siciliana e ne cura l'assegnazione alle strutture competenti, impartendo le eventuali necessarie direttive; sottopone alla firma del Presidente i decreti e tutti gli atti di competenza del Presidente stesso e vi appone, quando occorre, la propria firma; sovrintende alla conservazione degli atti e dei documenti dell'Assemblea regionale siciliana.

Riceve le proclamazioni, fatte dagli Uffici elettorali, dei Deputati regionali, coi documenti, le proteste ed i reclami relativi.

Propone al Consiglio di Presidenza l'istituzione delle Aree, dei Servizi, degli Uffici e delle Unità operative.

Propone al Presidente dell'Assemblea l'attribuzione e la revoca degli incarichi di Direttore di Servizio, sentiti i Vice Segretari generali.

Dispone, sentito il Direttore del Servizio interessato, l'attribuzione dell'incarico di Capo Ufficio ai Consiglieri parlamentari. Assegna il personale della carriera dei Consiglieri parlamentari ai Servizi e agli Uffici non facenti parte di Servizi; impartisce al Direttore del Servizio del Personale, sentiti i Vice Segretari generali, gli indirizzi necessari per assicurare la mobilità interna e per l'assegnazione ai Servizi del personale delle altre carriere.

Partecipa alle sedute del Consiglio di Presidenza, senza diritto di voto, ed esprime, qualora richiesto o nei casi previsti dal presente Regolamento, il proprio parere. Partecipa alle sedute degli Organi presieduti dal Presidente dell'Assemblea e a quelle di tutti gli altri Organi per i quali i Regolamenti prevedono la sua partecipazione.

Predispone annualmente la relazione sullo stato dell'Amministrazione, che è allegata al bilancio di previsione dell'Assemblea regionale siciliana.

Formula le valutazioni annuali sui Vice Segretari generali e sui Consiglieri parlamentari assegnati al Segretariato generale o ad uno degli Uffici alle proprie dipendenze nonché, congiuntamente ai Vice Segretari generali, quelle sui Direttori dei Servizi; formula, inoltre, le valutazioni annuali sugli altri Consiglieri parlamentari, su proposta del Vice Segretario generale competente, sentiti i rispettivi Direttori dei Servizi.

Dandone comunicazione al Presidente, può riservarsi la trattazione di specifici affari e questioni urgenti o riservati.

Il Segretario generale rappresenta l'Amministrazione dell'Assemblea regionale siciliana nella stipulazione dei contratti ed esercita tutte le altre funzioni che gli sono attribuite dal Regolamento di amministrazione e contabilità.

Il Segretario generale dirige tutte le pubblicazioni di iniziativa della Presidenza dell'Assemblea.

Il Segretario generale esercita tutte le altre competenze attribuitegli dai Regolamenti dell'Assemblea regionale siciliana.

[ Chiudi ]
Ufficio Affari Generali

1. Cura il protocollo, organizzato secondo le più idonee tecnologie, di tutti gli atti che pervengono all'Assemblea regionale siciliana.
2. Provvede, su indicazione del Segretario generale, alla tenuta della corrispondenza ufficiale e alla distribuzione delle pratiche tra i vari Servizi; coadiuva il Segretario generale nella istruttoria delle pratiche da questi direttamente trattate.
3. Conserva gli atti e i documenti dell'Assemblea che non siano assegnati ad altri Servizi.
4. Cura, in collaborazione con i Servizi interessati, la predisposizione degli atti e dei lavori preparatori per le riunioni del Consiglio di Presidenza; ne registra le decisioni, dandone comunicazione ai competenti Servizi e provvede alla conservazione dei relativi atti, documenti e processi verbali.
5. In collaborazione con i Servizi interessati, assiste il Segretario generale ai fini della partecipazione di questi a convegni e conferenze ufficiali.
6. Coadiuva il Segretario generale nei rapporti con gli organi istituzionali e nell'assistenza della Presidenza dell'Assemblea nei rapporti con la Conferenza delle Assemblee legislative regionali europee, nonché con la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee, dei Consigli regionali e delle Province autonome. Cura, altresì, l'organizzazione ed il funzionamento delle sedi decentrate e di rappresentanza dell'Assemblea.
7. Cura le attività di segreteria del Segretario generale e i rapporti con le altre strutture amministrative.
8. Assicura l'assistenza necessaria alle attività del Centro studi e ricerche di diritto parlamentare dell'Assemblea regionale siciliana.
9. Assicura altresì l'assistenza necessaria alle attività della Fabbriceria del Palazzo Reale.

10. Cura le relazioni istituzionali e ogni altra attività volta all'ottenimento di provviste extra regionali e comunitarie dedicate alla realizzazione di progetti riguardanti l'organizzazione, la struttura, la manutenzione, il restauro e l'ammodernamento del Palazzo Reale e degli Uffici dell'Assemblea regionale siciliana.

[ Chiudi ]
Protocollo

Cura le attività di protocollazione centrale e di trasmissione della corrispondenza interna ed esterna; coordina le attività relative ai protocolli decentrati. 

Indirizzo di posta certificata (PEC): protocollo.ars@pcert.postecert.it

 

[ Chiudi ]
Ufficio stampa

1. Svolge le funzioni di portavoce dell'Assemblea regionale siciliana secondo le direttive degli Organi dell'Assemblea e del Segretario generale: in particolare coordina la propria attività con quella dell'Addetto stampa del Presidente dell'Assemblea. Cura i rapporti dell'Amministrazione con gli organi di informazione. Cura la rassegna stampa quotidiana e provvede alla sua distribuzione. Provvede alla Sala stampa dell'Assemblea curandone la vigilanza e assicurando il necessario supporto ai giornalisti.
2. E' responsabile della comunicazione istituzionale attraverso il sito internet: à. tal fine redige le pagine di comunicazione di attualità.
3. Vigila sulla corretta e tempestiva alimentazione e redazione delle pagine del sito internet da parte dei Servizi ed Uffici: a tal fine, organizza lo scambio delle informazioni di base nell'ambito dell'Amministrazione, tiene i contatti con il Servizio Informatica per quanto riguarda i rapporti tra internet e gli aspetti generali dell'informatica.
4. Sovrintende alla gestione delle relazioni con il pubblico. Provvede, in collaborazione con il Servizio di Questura e del Provveditorato, alla diffusione e alla vendita degli atti parlamentari e delle pubblicazioni dell'Assemblea, alla vendita di oggetti legati all'immagine dell'Assemblea medesima, anche per il tramite di uno sportello per il pubblico.
5. Cura, di concerto con i Servizi e gli Uffici di volta in volta interessati, le pubblicazioni dell'Assemblea regionale siciliana. In particolare, predispone il piano editoriale delle pubblicazioni dell'Assemblea e ne assicura l'omogeneità della veste editoriale; cura e aggiorna il catalogo generale delle pubblicazioni dell'Assemblea; provvede, d'intesa con il Servizio di Questura e del Provveditorato, alla individuazione di forme e modalità per la stampa e distribuzione delle pubblicazioni medesime. Cura la gestione dell'archivio atti parlamentari, secondo le più idonee tecnologie.
6. Studia le soluzioni organizzative e procedurali atte ad offrire un miglioramento dell'efficienza operativa e promuove le iniziative in ordine all'ammodernamento dei mezzi e dei metodi di lavoro. In collaborazione con i Servizi e gli Uffici interessati, elabora progetti di riorganizzazione da sottoporre al Segretario generale. In tale contesto, collabora alla predisposizione di piani di aggiornamento professionale con l'Ufficio del trattamento giuridico ed economico e del reclutamento, per l'amministrazione, la valutazione e la formazione.
7. Partecipa, insieme al Servizio Informatica e di concerto con gli Uffici interessati, all'analisi dei processi lavorativi ai fini dello sviluppo della loro informatizzazione. In particolare, sulla base delle esigenze dell'Amministrazione e in collaborazione con il Servizio Informatica, propone al Segretario generale gli obiettivi ed i parametri di qualità e prestazione ai fini della scelta delle architetture hardware e software necessarie per la realizzazione dei progetti e controlla lo stato di avanzamento dei progetti stessi. Collabora alla definizione delle linee evolutive del sistema informativo dell'Assemblea in modo da fornire supporto alle nuove strategie organizzative, individuando i progetti di sviluppo delle applicazioni a tal uopo necessari.

[ Chiudi ]
Ufficio degli affari legali

1.Cura la consulenza legale al Segretario generale per le questioni non attinenti ai procedimenti parlamentari e la predisposizione di memorie, su particolari profili legali, a corredo di proposte di deliberazione sottoposte al Consiglio di Presidenza.
2. Fornisce, su richiesta del Segretario generale, consulenza sulle questioni giuridiche e legali ai Servizi ed Uffici dell'Amministrazione, di loro rispettiva competenza.
3. Predispone le memorie difensive con l'eventuale relativa documentazione da presentare, per conto dell'Amministrazione, al Collegio di conciliazione o al Collegio arbitrale, trasmettendone copia al Servizio del Personale.
4. Rappresenta e difende in giudizio l'Assemblea regionale nei casi in cui, ai sensi della normativa in vigore, il patrocinio non venga assunto dall'Avvocatura dello Stato, salvo che, in tale ipotesi, l'Amministrazione ritenga di rivolgersi a legali del libero foro.
5. Cura i rapporti con l'Avvocatura dello Stato e, nell'ipotesi di cui all'ultima parte del precedente comma, con i professionisti incaricati della difesa.

[ Chiudi ]
Ufficio di Segreteria Collegio DD.QQ.
1. Cura l'organizzazione dei lavori del Collegio dei Deputati Questori, e tiene a tal fine i rapporti con i Servizi e gli Uffici che istruiscono le pratiche da sottoporre al-Collegio, anche allo scopo di garantire la completezza degli atti e delle documentazioni.
2. Prepara gli atti delle sedute, ne redige i verbali, provvede alla loro pubblicazione, assicurando comunque la tempestiva comunicazione ai Servizi e agli Uffici interessati delle decisioni adottate.
3. Fornisce ai Deputati Questori l'assistenza ed il supporto necessario allo svolgimento dell'attività del Collegio.
[ Chiudi ]
Ufficio tecnico
1. Provvede alla gestione dei servizi tecnici, curando la progettazione e l'installazione degli impianti nonché la loro manutenzione ordinaria e straordinaria. In particolare provvede alla gestione e manutenzione delle apparecchiature e attrezzature, autovetture, arredamenti e suppellettili. Studia le prospettive e lo sviluppo dei sistemi e dei servizi in relazione alle esigenze dell'Assemblea.
2. Provvede alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili facenti parte a qualsiasi titolo del patrimonio dell'Assemblea regionale siciliana, comprese le sedi decentrate di rappresentanza, nonché alla manutenzione ordinaria degli immobili demaniali di cui l'Assemblea fruisce; individua i lavori di manutenzione nonché di somma urgenza da eseguire, dandone comunicazione alla Fabbriceria nel rispetto del programma di interventi dalla stessa predisposto, da eseguire in detti immobili, curando la progettazione, la direzione dei lavori e tutti gli altri adempimenti previsti dalle norme in materia.
3. Collabora con il Servizio Informatica, al fine di offrire servizi unificati all'utente per quanto riguarda la manutenzione e gli arredi degli uffici, le dotazioni informatiche e le relative infrastrutture.
4. Cura la tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico ed architettonico dell'Assemblea, nonché degli arredi di particolare pregio. A tal fine studia le esigenze di sviluppo e definisce le procedure per la conservazione, avvalendosi, ove necessario, di professionalità esterne adeguate alla natura degli interventi da effettuare
5. Con disposizione del Segretario generale all'Ufficio tecnico, per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro, può essere attribuita la competenza relativa alla predisposizione degli impegni di spesa secondo le norme del Regolamento di amministrazione e contabilità, nei limiti dei fondi assegnati in bilancio per la parte di competenza dell'ufficio, e alla liquidazione delle relative fatture.
6. Al fine di prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali provvede, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, all'analisi dei fattori di rischio, relativi alla sicurezza dei luoghi di lavoro e alle attività lavorative, esistenti nei palazzi dell'Assemblea regionale e delle loro reciproche interazioni, ne valuta l'entità mediante metodi analitici o strumentali e provvede, con l'ausilio dei medici competenti e di eventuali professionisti specializzati, all'esecuzione di campagne di indagine finalizzate all'individuazione di rischi specifici. Tiene i rapporti con i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, informando il Collegio dei Deputati Questori ed il Segretario generale dei problemi segnalati.
7. Elabora e mantiene aggiornati il documento di valutazione dei rischi ed i piani di emergenza. In tale contesto elabora, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, le misure preventive e protettive e i dispositivi di protezione individuale.
8. Propone programmi di informazione sui rischi e, di concerto con il Servizio del Personale, programmi di formazione per attuare le misure di prevenzione. Provvede, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, all'organizzazione delle esercitazioni di evacuazione degli immobili dell'Assemblea regionale.
9. Partecipa alle riunioni periodiche di prevenzione e protezione dai rischi fornendo il proprio supporto tecnico per le questioni attinenti la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e di tutti coloro che frequentano i palazzi.
10. Cura, di concerto con il Servizio del Personale, l'esecuzione delle visite mediche periodiche di controllo del personale esposto a specifici rischi professionali.
[ Chiudi ]

Ufficio degli affari generali

 

1. Cura il protocollo, organizzato secondo le più idonee tecnologie, di tutti gli atti che pervengono all'Assemblea regionale siciliana.

2. Provvede, su indicazione del Segretario generale, alla tenuta della corrispondenza ufficiale e alla distribuzione delle pratiche tra i vari Servizi; coadiuva il Segretario generale nella istruttoria delle pratiche da questi direttamente trattate.

3. Conserva gli atti e i documenti dell'Assemblea che non siano assegnati ad altri Servizi.

4. Cura, in collaborazione con i Servizi interessati, la predisposizione degli atti e dei lavori preparatori per le riunioni del Consiglio di Presidenza; ne registra le decisioni, dandone comunicazione ai competenti Servizi e provvede alla conservazione dei relativi atti, documenti e processi verbali.

5. In collaborazione con i Servizi interessati, assiste il Segretario generale ai fini della partecipazione di questi a convegni e conferenze ufficiali.

6. Coadiuva il Segretario generale nei rapporti con gli organi istituzionali e nell'assistenza della Presidenza dell'Assemblea nei rapporti con  la Conferenza delle Assemblee legislative regionali europee, nonché con la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee, dei Consigli regionali e delle Province autonome. Cura, altresì, l'organizzazione ed il funzionamento delle sedi decentrate e di rappresentanza dell'Assemblea.

7. Cura le attività di segreteria del Segretario generale e i rapporti con le altre strutture amministrative.

7 bis. Assicura l’assistenza necessaria alle attività della Fabbriceria del Palazzo Reale. 

 

[1] Comma introdotto dall’art. 4 del D.P.A. n. 521 del 19 ottobre 2010. la Disp. del Segretario generale n. 87 del 21 ottobre 2010 stabilisce che l’ufficio assicura altresì l’assistenza necessaria alle attività del Comitato scientifico e organizzativo del Centro studi e ricerche di diritto parlamentare dell’ARS, istituito con DPA n. 438 del 23 settembre 2010.

 

Ufficio per il coordinamento delle attività amministrative

TESTO IN FASE DI AGGIORNAMENTO

 

Ufficio degli affari legali

 

1. Cura la consulenza legale al Segretario generale per le questioni non attinenti ai procedimenti parlamentari e la predisposizione di memorie, su particolari profili legali, a corredo di proposte di deliberazione sottoposte al Consiglio di Presidenza.

2. Fornisce, su richiesta del Segretario generale, consulenza sulle questioni giuridiche e legali ai Servizi ed Uffici dell'Amministrazione, di loro rispettiva competenza.

3. Predispone le memorie difensive con l'eventuale relativa documentazione da presentare, per conto dell'Amministrazione, al Collegio di conciliazione o al Collegio arbitrale, trasmettendone copia al Servizio del Personale.

4. Rappresenta e difende in giudizio l'Assemblea regionale nei casi in cui, ai sensi della normativa in vigore, il patrocinio non venga assunto dall'Avvocatura dello Stato, salvo che, in tale ipotesi, l'Amministrazione ritenga di rivolgersi a legali del libero foro.

5. Cura i rapporti con l'Avvocatura dello Stato e, nell'ipotesi di cui all'ultima parte del precedente comma, con i professionisti incaricati della difesa.

 

Ufficio stampa, organizzazione, internet e delle relazioni con il pubblico

 

1. Svolge le funzioni di portavoce dell'Assemblea regionale siciliana secondo le direttive degli Organi dell'Assemblea e del Segretario generale: in particolare coordina la propria attività con quella dell'Addetto stampa del Presidente dell'Assemblea. Cura i rapporti dell'Amministrazione con gli organi di informazione. Cura la rassegna stampa quotidiana e provvede alla sua distribuzione. Provvede alla Sala stampa dell'Assemblea curandone la vigilanza e assicurando il necessario supporto ai giornalisti.

2. E' responsabile della comunicazione istituzionale attraverso il sito internet: a tal fine redige le pagine di comunicazione di attualità.

3. Vigila sulla corretta e tempestiva alimentazione e redazione delle pagine del sito internet da parte dei Servizi ed Uffici: a tal fine, organizza lo scambio delle informazioni di base nell'ambito dell'Amministrazione, tiene i contatti con il Servizio Informatica per quanto riguarda i rapporti tra internet e gli aspetti generali dell'informatica.

4. Sovrintende alla gestione delle relazioni con il pubblico. Provvede, in collaborazione con il Servizio di Questura e del  Provveditorato, alla diffusione e alla vendita degli atti parlamentari e delle pubblicazioni dell'Assemblea, alla vendita di oggetti legati all'immagine dell'Assemblea medesima, anche per il tramite di uno sportello per il pubblico. 

5. Cura, di concerto con i Servizi e gli Uffici di volta in volta interessati, le pubblicazioni dell'Assemblea regionale siciliana. In particolare, predispone il piano editoriale delle pubblicazioni dell'Assemblea e ne assicura l'omogeneità della veste editoriale; cura e aggiorna il catalogo generale delle pubblicazioni dell'Assemblea; provvede, d'intesa con il Servizio di Questura e del Provveditorato, alla individuazione di forme e modalità per la stampa e distribuzione delle pubblicazioni medesime. Cura la gestione dell'archivio atti parlamentari, secondo le più idonee  tecnologie.

6. Studia le soluzioni organizzative e procedurali atte ad offrire un miglioramento dell’efficienza operativa e promuove le iniziative in ordine all’ammodernamento dei mezzi e dei metodi di lavoro. In collaborazione con i Servizi e gli Uffici interessati, elabora progetti di riorganizzazione da sottoporre al Segretario generale. In tale contesto, collabora alla predisposizione di piani di aggiornamento professionale con Ufficio del trattamento giuridico ed economico e del reclutamento, per l'amministrazione, la valutazione e la formazione.

7. Partecipa, insieme al Servizio Informatica e di concerto con gli Uffici interessati, all’analisi dei processi lavorativi ai fini dello sviluppo della loro informatizzazione. In particolare, sulla base delle esigenze dell’Amministrazione e in collaborazione con il Servizio Informatica, propone al Segretario generale gli obiettivi ed i parametri di qualità e prestazione ai fini della scelta delle architetture hardware e software necessarie per la realizzazione dei progetti e controlla lo stato di avanzamento dei progetti stessi. Collabora alla definizione delle linee evolutive del sistema informativo dell’Assemblea in modo da fornire supporto alle nuove strategie organizzative, individuando i progetti di sviluppo delle applicazioni a tal uopo necessari.

 

Ufficio tecnico, per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro 

 

1. Provvede alla gestione dei servizi tecnici, curando la progettazione e l'installazione degli impianti nonché la loro manutenzione ordinaria e straordinaria. In particolare provvede alla gestione e manutenzione delle apparecchiature e attrezzature, autovetture, arredamenti e suppellettili.         Studia le prospettive e lo sviluppo dei sistemi e dei servizi in relazione alle esigenze dell'Assemblea.

2. Provvede alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili facenti parte a qualsiasi titolo del patrimonio dell'Assemblea regionale siciliana, comprese le sedi decentrate di rappresentanza, nonché alla manutenzione ordinaria degli immobili demaniali di cui l'Assemblea fruisce; individua i lavori di manutenzione nonché di somma urgenza da eseguire, dandone comunicazione alla Fabbriceria nel rispetto del programma di interventi dalla stessa predisposto,[1] da eseguire in detti immobili, curando la progettazione, la direzione dei lavori e tutti gli altri adempimenti previsti dalle norme in materia.

3. Collabora con il Servizio Informatica, al fine di offrire servizi unificati all'utente per quanto riguarda la manutenzione e gli arredi degli uffici, le dotazioni informatiche e le relative infrastrutture.

4. Cura  la tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico ed architettonico dell'Assemblea, nonché degli arredi di particolare pregio. A tal fine studia le esigenze di sviluppo e definisce le procedure per la conservazione, avvalendosi, ove necessario, di professionalità esterne adeguate alla natura degli interventi da effettuare

5. 

6. Al fine di prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali provvede, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, all'analisi dei fattori di rischio, relativi alla sicurezza dei luoghi di lavoro e alle attività lavorative, esistenti nei palazzi dell'Assemblea regionale e delle loro reciproche interazioni, ne valuta l'entità mediante metodi analitici o strumentali e provvede, con l'ausilio dei medici competenti e di eventuali professionisti specializzati, all'esecuzione di campagne di indagine finalizzate all'individuazione di rischi specifici. Tiene i rapporti con i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, informando il Collegio dei Deputati Questori ed il Segretario generale dei problemi segnalati.

7. Elabora e mantiene aggiornati il documento di valutazione dei rischi ed i piani di emergenza. In tale contesto elabora, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, le misure preventive e protettive e i dispositivi di protezione individuale.

8. Propone programmi di informazione sui rischi e, di concerto con il Servizio del Personale, programmi di formazione per attuare le misure di prevenzione. Provvede, in collaborazione con gli Uffici competenti per materia, all'organizzazione delle esercitazioni di evacuazione degli immobili dell'Assemblea regionale.

9. Partecipa alle riunioni periodiche di prevenzione e protezione dai rischi fornendo il proprio supporto tecnico  per le questioni attinenti la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e di tutti coloro che frequentano i palazzi.

10. Cura, di concerto con il Servizio del Personale, l'esecuzione delle visite mediche periodiche di controllo del personale esposto a specifici rischi professionali.

 

Ufficio di segreteria del Collegio dei Deputati Questori

 

1. Cura l'organizzazione dei lavori del Collegio dei Deputati Questori, e tiene a tal fine i rapporti con i Servizi e gli Uffici che istruiscono le pratiche da sottoporre al Collegio, anche allo scopo di garantire la completezza degli atti e delle documentazioni.

2. Prepara gli atti delle sedute, ne redige i verbali, provvede alla loro pubblicazione, assicurando comunque la tempestiva comunicazione ai Servizi e agli Uffici interessati delle decisioni adottate.

3.  Fornisce ai Deputati Questori l'assistenza ed il supporto necessario allo svolgimento dell'attività del Collegio.

 

Ufficio affari europei

 

1. Provvede, in collegamento con i corrispondenti Uffici dell’Amministrazione regionale, a mantenere i rapporti con le istituzioni dell’Unione Europea e gli uffici di rappresentanza di tali istituzioni in Italia, nonché con i competenti organi e uffici ministeriali.

2. Cura, in collaborazione con gli altri uffici e servizi dell’Amministrazione, gli adempimenti connessi alle procedure di collegamento con gli organi comunitari previste dal regolamento dell’Assemblea e dalla normativa comunitaria e nazionale ai fini della partecipazione dell’Assemblea regionale siciliana all’attività dell’Unione europea e alla fase formazione e attuazione del diritto comunitario.

3. Provvede, con il concorso dei servizi e degli uffici dell’Area, alla raccolta e alla classificazione degli atti normativi e di tutti i documenti comunitari, segnalandoli tempestivamente alle Commissioni competenti per materia; pubblica l’indice analitico degli atti preparatori della legislazione dell’Unione europea e cura e aggiorna i sistemi di informazione relativi alle materie comunitarie, usufruendo anche delle moderne tecnologie, con la collaborazione dei servizi dell’Area e del Servizio informatica.

4. Cura, in collaborazione con gli altri uffici e servizi dell’Amministrazione, il monitoraggio sullo stato di attuazione e di avanzamento dei programmi regionali relativi ai fondi europei, alle risorse aggiuntive nazionali e alle risorse extra regionali.

[ Chiudi ]

TESTO IN FASE DI AGGIORNAMENTO

[ Chiudi ]
Segretariato Generale
Scime' Fabrizio Segretario Generale
Segretario Generale
Cavallaro Gisella Coadiutore Parlamentare
Costanza Domenica Coadiutore Parlamentare
Ufficio degli affari generali
Gerardi Arianna Consigliere Parlamentare
Capo Ufficio
Albanese Salvatore Coadiutore Parlamentare
Ingrasciotta Vita Sabina Coadiutore Parlamentare
Mancuso Giovanna Coadiutore Parlamentare
Bruno Edoardo Operatore Tecnico ammin.vo
ad interim Con il compito particolare di supportare l'attività della Fabbriceria del Palazzo Reale, con specifico riguardo alla cura degli arredi e degli ambienti storici.
Ufficio stampa, organizzazione, internet e delle relazioni con il pubblico
Ingrao Maria Consigliere Parlamentare
Capo Ufficio
Mancuso Giovanna Coadiutore Parlamentare
ad interim
Ufficio degli affari legali
Murana Angela Consigliere Parlamentare
Capo Ufficio
Moretti Ruggero Consigliere Parlamentare
ad interim
Ufficio di segreteria del Collegio dei deputati questori
Cantone Salvatore Consigliere Parlamentare
Capo Ufficio
Albanese Salvatore Coadiutore Parlamentare
ad interim
Cavallaro Gisella Coadiutore Parlamentare
ad interim
Amato Salvatore Coadiutore Parlamentare
Addetto segreteria
Ufficio tecnico, per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro
Pecoraro Salvatore Vice Segretario Generale
Capo Ufficio
Amato Salvatore Coadiutore Parlamentare
Busalacchi Francesca Coadiutore Parlamentare
Messina Gilda Michela Coadiutore Parlamentare
Mirici Cappa Giuseppe Operatore Tecnico addetto alla Sicurezza
Home PageSolo TestoGuidaPrivacyFeedbackFAQGlossarioRubrica TelefonicaCercaArea RiservataCredits
Italiano English Español Français العربية